Community Sicurezza - La sicurezza si condivide in rete

Il Quotidiano della Sicurezza

Piano regionale Veneto dei controlli REACH 2019

La Deliberazione Giunta regionale Veneto 28 maggio 2019, n. 701 recepisce il "Piano Nazionale delle attività di controllo sui prodotti chimici - Anno 2019" (pervenuto dal Ministero della Salute con nota del Ministero della Salute n. 5013 del 13 febbraio 2019; Allegato A). Dispone infatti “Attività di vigilanza prevista dall'art. 125 del Reg. (CE) 18 dicembre 2006 n. 1907 in materia di REACH (Registrazione, Valutazione, Autorizzazione, e Restrizione, delle sostanze Chimiche). Approvazione del ‘Piano Regionale Controlli REACH - Anno 2019’".

Con la delibera viene approvato il "Piano Regionale Controlli REACH - Anno 2019" (Allegato B) che i Dipartimenti di Prevenzione delle Aziende ULSS, in collaborazione con l'Agenzia Regionale Per la Protezione dell’Ambiente della Regione Veneto (ARPA), svolgeranno nell’anno 2019.

Il Piano regionale comprende la programmazione generale dell'attività di vigilanza REACH di tutte le Aziende ULSS: attività di base e complessiva vigilanza REACH 2019, con il quadro riassuntivo del numero e della tipologia dei controlli da svolgere. In particolare è stabilito che l’attività di vigilanza REACH sul territorio regionale consisterà innanzitutto nello svolgimento di almeno 40 controlli, articolati in varie tipologie metodiche di controllo).

Viene inoltre approvato dal provvedimento l'elenco aggiornato degli operatori delle Aziende ULSS che costituiscono il "Team degli Ispettori REACH" (Allegato C) per l'attuazione del "Piano Regionale Controlli REACH - Anno 2019" e che sono in possesso dei requisiti formativi e di esperienza necessari per lo svolgimento di attività di vigilanza REACH.

La delibera stabilisce inoltre che, attraverso l'attività del detto personale ispettivo, i Dipartimenti di Prevenzione delle Aziende ULSS, in collaborazione con l'ARPAV, svolgeranno le attività di controllo previste, secondo i tempi e le modalità evidenziate nel "Piano Regionale Controlli REACH - Anno 2019", sulla base di una programmazione del Dipartimento di Prevenzione che preveda tempi e coinvolgimento del personale specificamente dedicati.

È previsto altresì l'eventuale svolgimento di ulteriori controlli rispetto a quelli programmati, da realizzare attraverso la collaborazione tra i diversi soggetti istituzionali competenti in materia di vigilanza REACH (cfr. Accordo della Conferenza Stato Regioni PP.AA. 29 ottobre 2009, punto 3.2).

Con la delibera in commento è garantita la sussistenza dei presupposti conoscitivi ed operativi interni ai Dipartimenti di Prevenzione delle Aziende ULSS necessari all'espletamento dell'attività di vigilanza REACH 2019 sul territorio regionale e si incarica la Direzione Prevenzione, Sicurezza Alimentare, Veterinaria a fornire ulteriori indicazioni, nel rispetto dei principi e dei criteri del controllo REACH, alle Aziende ULSS sia in ordine alla necessaria informazione per garantire la puntuale e completa attuazione del "Piano Regionale Controlli", sia in relazione alla necessità di seguire particolari modalità di svolgimento dei controlli, affinché - nel rispetto dei criteri e dei principi stabiliti dal "Piano Nazionale delle attività di controllo sui prodotti chimici - Anno 2019" e del sistema REACH in generale - sia garantita un'efficace attività di vigilanza REACH nei singoli casi emergenti nel territorio regionale.

 
Per la Rassegna completa si rimanda alla Rivista Ambiente & Sviluppo

 


Riferimenti

Regione Veneto – Deliberazione Giunta regionale 28 maggio 2019, n. 701 (BUR 11 giugno 2019, n. 62)


« Torna all'elenco completo