Community Sicurezza - La sicurezza si condivide in rete

Articoli e Approfondimenti

I chiarimenti del MinLavoro per gli ambienti confinati sull'attività di vigilanza

Ambiente_Sicurezza
Scritto da Ambiente & Sicurezza il 30/10/2013

di Gabriele Taddia, avvocato in Ferrara

 

I CHIARIMENTI DEL MINLAVORO PER GLI AMBIENTI CONFINATI SULL'ATTIVITA' DI VIGILANZA

 

La certificazione dei contratti di appalto e subappalto e dei contratti di  lavoro non a tempo indeterminato, il campo di applicazione della disciplina del D.P.R. n. 177/2011 e le sanzioni applicabili in caso di mancata qualificazione del fornitore sono i temi interessati dai chiarimenti proposti dal Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali con nota 27 giugno 2013, n.11649. Infatti, il documento ministeriale ha fornito alcune precisazioni inerenti all’art. 2, comma 1, letterac),D.P.R.n.177/2011.

 

di Gabriele Taddia, avvocato in Ferrara

 

I CHIARIMENTI DEL MINLAVORO PER GLI AMBIENTI CONFINATI SULL'ATTIVITA' DI VIGILANZA

 

 

 

La certificazione dei contratti di appalto e subappalto e dei contratti di lavoro non a tempo indeterminato, il campo di applicazione della disciplina del D.P.R. n. 177/2011 e le sanzioni applicabili in caso di mancata qualificazione del fornitore sono i temi interessati dai chiarimenti proposti dal Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali con nota 27 giugno 2013, n.11649. Infatti, il documento ministeriale ha fornito alcune precisazioni inerenti all’art. 2, comma 1, letterac),D.P.R.n.177/2011.

 


Commenti

Inserisci per primo/a un commento.
icona commenti 0 commenti

« Torna indietro