Community Sicurezza - La sicurezza si condivide in rete
Per avviare una nuova conversazione, clicca sulla categoria all'interno della sezione di interesse e successivamente scegli "Nuova Conversazione".
Altrimenti inserisci la tua nuova discussione nella categoria "Varie": penseremo poi noi ad inserirla nel Forum più appropriato.

Rispondi 
 
Valutazione conversazione:
  • 0 voti - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
RE: Formazione
Autore Messaggio
davide_delboccio Offline
Member

Messaggi: 5
Registrato: Mar 2012
Messaggio: #1
Formazione
Ciao a tutti qualcuno sa dirmi se per fare formazione nella sturttura in cui lavoro devo obbligatoriamente appoggiarmi ad un ente bilaterale o asl?

Grazie
20/03/2012 01:05 PM
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
luca_sandrini Offline
Member

Messaggi: 1
Registrato: Mar 2012
Messaggio: #2
RE: Formazione
accordo stato regioni atto n°223 del 21.12.2011: i corsi devono essere tenuti da docenti che possono dimostrare di possedere una esperienza almeno triennale di docenza o insegnamento o professionale in materia di salute e sicurezza sul lavoro.

Ciao.

Luca
29/03/2012 05:14 PM
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
salvatore_ciraulo Offline
Member

Messaggi: 7
Registrato: May 2011
Messaggio: #3
RE: Formazione
Ciao Davide,

l'accordo Stato-Regioni sulla formazione del 21/12/2011 non obbliga il Datore di Lavoro ad utilizzare Enti Bilaterali (EB) o Organismi paritetici (OP), ma bensì "obbliga" SOLO alla comunicazione a queste strutture del Piano di formazione che si intende realizzare.

Cerco di spiegarti come stanno le cose:

anni addietro, per "facilitare" le molteplici piccole e medie industrie, nel gravoso compito (anche economico) di fare formazione è stato stabilito che dette industrie potevano utilizzare l'aiuto fornito da EB e OP i quali avrebbero svolto loro, al posto del datore di Lavoro, i vari corsi di formazione.

Lo scopo era solo di AIUTO, non di OBBLIGO.

Ora, nel nuovo accordo hanno inserito questa clausola che va svolta nel seguente modo:

1)il Datore di lavoro redige il suo Piano di Formazione

2) invia una copia del Piano di Formazione agli EB ed OP della sua categoria di settore industriale (nota bene: non tutte le categorie hanno EB o OP; in quasto caso non si invia nulla a nessuno)

3) trascorsi 15 giorni dall'invio, gli EB ed OP possono (non DEVONO ma POSSONO) rispondere segnalando al Datore di Lavoro la possibilità di far partecipare i propri dipendenti a corsi programmati da loro su argomenti comuni

4) il Datore di lavoro ha 3 possibilità: 1- trascorsi 15 gg senza nessun riscontro da parte di EB ed OP può iniziare la formazione programmata; 2- se ha ricevuto indicazioni, entro i 15 gg, da EB o OP, può utilizzare, A SUA SCELTA, detti enti per demandare a loro tutta o parte della formazione programmata; 3- se ha ricevuto indicazioni, entro i 15 gg, da EB o OP, può ANCHE decidere di non tener conto delle loro indicazioni ed effettuare la formazione programmata come meglio crede;

Spero di essere stato chiaro.

Ciao

Salvo
05/04/2012 04:07 PM
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
davide_delboccio Offline
Member

Messaggi: 5
Registrato: Mar 2012
Messaggio: #4
RE: Formazione
Grazie Salvatore sei stato chiarissimo, ora essendo io RSPP posso riferire al Datore di lavoro ed inviare la documentazione ad un EB o OP.

Qualora mi rispondano, e il lio datore di lavoro non voglia avvalersi del loro supporto, posso io stesso effettuare la formazione ai dipendenti? Quindi mi programmo i corsi in base alle mansiooni, determino le ore e produco io stesso gli attestati.

In questo caso sarebbero corsi validi?
19/04/2012 09:54 AM
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa conversazione: 1 Ospite(i)