Community Sicurezza - La sicurezza si condivide in rete
Per avviare una nuova conversazione, clicca sulla categoria all'interno della sezione di interesse e successivamente scegli "Nuova Conversazione".
Altrimenti inserisci la tua nuova discussione nella categoria "Varie": penseremo poi noi ad inserirla nel Forum più appropriato.

Rispondi 
 
Valutazione conversazione:
  • 1 voti - 5 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Attestazione formazione pregressa
Autore Messaggio
norberto_ferigato Offline
Member

Messaggi: 54
Registrato: Jun 2011
Messaggio: #1
Attestazione formazione pregressa
Immagino che molti dei partecipanti si trovino nella mia stessa condizione: attestare la formazione svolta negli anni precedenti. Il problema è cosa scrive sull'attestato, in particolare per quelle aziende dove si ha uno storico della formazione di 13/14 anni.

Inoltre qualcuno ha fatto firmare anche il RLS? A tal riguardo è incomprensibile perchè nel CSR 21/12/2011 siano stati totalmente esclusi quali attori della sicurezza come invece ben richiamato nel D.Lgs81/08.
Ringrazio fin d'ora chi vorrà fornirmi indicazioni.

Bye
Norberto
25/02/2013 10:59 AM
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
norberto_ferigato Offline
Member

Messaggi: 54
Registrato: Jun 2011
Messaggio: #2
RE: Attestazione formazione pregressa
Dopo essermi informato e aver verificato cosa viene fatto da altri, sono giunto a una soluzione: si possono emettere degli attestati ai propri dipendenti per tutta l'attività pregressa.
Il Datore di lavoro, in applicazione del comma 11 dell’Accordo Stato-Regioni del 21/12/2011 può comprovare di aver svolto nei confronti dei propri collaboratori, alla data del 11 gennaio 2013, una formazione nel rispetto delle previsioni normative precedenti (DM 16/01/97) ed in base alle quali potrà rilasciare una attestazione di riconoscimento della formazione pregressa.
Sarà buona cosa richiamare nell'attestato, gli argomenti, il periodo di svolgimento (tratto dai registri di formazione) il totale ore, la sede di svolgimento e il settore ATECO. Ho deciso inoltre di inserire anche la firma dell'RLS aziendale per avvalorare quanto dichiarato.

Cosa ne pensate?
Bye
Norberto
13/03/2013 09:33 AM
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
claudio_caorsi Offline
Member

Messaggi: 3
Registrato: May 2011
Messaggio: #3
RE: Attestazione formazione pregressa
Ciao, ho fatto una verifica con l'Unione Industriale di Torino e con una grossa azienda che eroga servizi di Formazione in aula e in e-learning: l'attestazione della formazione pregressa non necessita di particolari "certificazioni". Basta di fatto produrre i registri dei corsi effettuati antecedentemente gli accordi, con i relativi contenuti erogati e la documentazione didattica utilizzata. Naturalmente questo vale per tutti quei corsi per i quali non erano già previsti requisiti in ore e contenuti specifici , in vigore ante accordo.
Un saluto
27/03/2013 10:10 AM
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
norberto_ferigato Offline
Member

Messaggi: 54
Registrato: Jun 2011
Messaggio: #4
RE: Attestazione formazione pregressa
Buondì Claudio,
ti ringrazio della risposta e concordo totalmente con quanto hai scritto, però rimane il problema per quei Lavoratori che si licenziano e chiedono (giustamente) un'attestazione della formazione fatta, che come sai costituisce credito permanente per la formazione generale ed è molto apprezzata nel caso si rimanga nello stesso settore. Inoltre risulta più comodo in fase di ispezione dimostrare di aver svolto la formazione tramite un "documento riepilogativo" che spulciare decine di registri. Insomma l'attestato è utile all'azienda per fare il punto della situazione ed ho visto che anche i Lavoratori apprezzano di averlo ricevuto.
BUONA PASQUA
27/03/2013 04:15 PM
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
claudio_caorsi Offline
Member

Messaggi: 3
Registrato: May 2011
Messaggio: #5
RE: Attestazione formazione pregressa
Ciao e ricambio gli auguri. Le attestazioni che certificano il credito permanente naturalmente hanno requisiti specifici indicati appunto nell'accordo e nelle linee guida applicative e quindi se svolto il corso, da oggi in poi tutti i lavoratori avranno il loro bel certficato da esibire anche in caso di varaizione di azienda. Io ho risposto pensando ti riferissi ad attestazioni della formazione pregressa ante accordo, in cui non era prevista nessuna attestazione specifica e che, secondo un mio modesto parere, non può valere in alcun modo come credito permanente ( ma potrei sbagliarmi) .
27/03/2013 04:31 PM
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
norberto_ferigato Offline
Member

Messaggi: 54
Registrato: Jun 2011
Messaggio: #6
RE: Attestazione formazione pregressa
Perchè a tuo avviso "attestazioni della formazione pregressa ante accordo" non hanno valore e credito permanente?
27/03/2013 05:37 PM
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
claudio_caorsi Offline
Member

Messaggi: 3
Registrato: May 2011
Messaggio: #7
RE: Attestazione formazione pregressa
Hanno valore per il riconoscimento del pregresso, ma non come credito permanente ( in quanto tale concetto è stato inserito esclusivamente con l'Accordo Stato Regioni)..ma ribadisco è esclusivamente una mia riflessione personale che può non essere quella corretta
10/04/2013 09:13 AM
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
norberto_ferigato Offline
Member

Messaggi: 54
Registrato: Jun 2011
Messaggio: #8
RE: Attestazione formazione pregressa
E' poco chiara la tua risposta.
Vediamo cosa dice in merito alla formazione dei lavoratori e preposti il punto 11 dell’accordo del 21 dicembre 2012:“fermo restando l'obbligo di aggiornamento di cui al punto 9, non sono tenuti a frequentare i corsi di formazione di cui al punto 4 i lavoratori ed i preposti per i quali i datori di lavoro comprovino di aver svolto, alla data di pubblicazione del presente accordo, una formazione nel rispetto delle previsioni normative e delle indicazioni previste nei contratti collettivi di lavoro per quanto riguarda durata, contenuti e modalità di svolgimento dei corsi. L'obbligo di aggiornamento per lavoratori e preposti, per i quali la formazione sia stata erogata da più di 5 anni dalla data di pubblicazione del presente accordo, dovrà essere ottemperato entro 12 mesi (10 gennaio 2013).

Pertanto se viene riconosciuto che se un Lavoratore ha già svolto formazione (ricordando che il DM 16/01/97 non definiva una durata ma solo modalità e argomenti) corretta con la normativa previgente NON deve svolgere ulteriore formazione. Quindi diventa credito formativo permanente! Sappiamo poi che credito formativo permanente è relativo solo alla formazione generale, mentre la formazione specifica deve essere aggiornata nel caso di mutate condizioni di lavoro e comunque ogni 5 anni. Ma fintanto che il Lavoratore rimarrà nel settore lavorativo dell'azienda in cui ha svolto la formazione, questa costituirà credito permanente.
12/04/2013 09:11 PM
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
andrea_burlini Offline
Member

Messaggi: 34
Registrato: Apr 2012
Messaggio: #9
RE: Attestazione formazione pregressa
Riporto l'esperienza di Milano.

La formazione pregressa (pre-11.1.12) è bene che sia:

- documentata (es. verbali di riunioni periodiche, consultazioni RLS, fogli firma ecc.)
- adeguata rispetto ai tempi (es. 1/2 ora in 5 anni per un tornitore non è sufficiente)
- rispondente ai contenuti del DVR (questo requisito vale anche adesso).

Con questi requisiti, la formazione pregressa è da ritenersi valida e si può programmare l'aggiornamento.
17/04/2013 01:47 PM
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
norberto_ferigato Offline
Member

Messaggi: 54
Registrato: Jun 2011
Messaggio: #10
RE: Attestazione formazione pregressa
Ciao Andrea,
Grazie della partecipazione alla discussione. Se ho ben capito concordi anche tu che la formazione pregressa, realizzata secondo i criteri minimi del DM 16/01/97 e art. 20-21 del D.Lgs 626/94 smi costituisce "credito permanente", pertanto occorre solo avviare l'aggiornamento (6 ore entro 5 anni)?
18/04/2013 04:11 PM
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa conversazione: 1 Ospite(i)