Community Sicurezza - La sicurezza si condivide in rete
Per avviare una nuova conversazione, clicca sulla categoria all'interno della sezione di interesse e successivamente scegli "Nuova Conversazione".
Altrimenti inserisci la tua nuova discussione nella categoria "Varie": penseremo poi noi ad inserirla nel Forum più appropriato.

Rispondi 
 
Valutazione conversazione:
  • 0 voti - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Aggiornamento Norma UNI EN458:2016 - Guida alla scelta ed uso degli otoprotettori"
Autore Messaggio
rarteconi Offline
Esperto

Messaggi: 25
Registrato: Sep 2013
Messaggio: #1
Aggiornamento Norma UNI EN458:2016 - Guida alla scelta ed uso degli otoprotettori"
E' stata pubblicata ad Aprile 2016 l'aggiornamento della Norma Tecnica UNI EN 458:2016 "guida alla scelta ed uso degli otoprotettori".

La norma è molto utile per tutti gli RSPP, consulenti che si interessano del rischio rumore e devono arrivare ad identificare in modo corretto i dpi dell'udito da consegnare ai propri lavoratori.

L'aggiornamento ha come obiettivo principale la regolarizzazione e l'illustrazione dei diversi metodi di validazione utilizzabili per i dispositivi dell'udito.

L'aggiornamento si è reso necessario per superare l'approssimazione che l'utilizzo di fattori correttivi (in Italia chiamato fattore Beta) può portare. In alcuni casi infatti l'utilizzo indiscriminato di un fattore correttivo può portare all'iperprotezione e il conseguente isolamento acustico del lavoratore che può essere molto pericoloso per attività lavorative in cui questo non deve poter succedere.

Riassumendo le tecniche suggerite dalla Norma tecnica sono:

- Tecnica MIRE (microphone in real ear)

1. usando un generatore di suono attraverso una cuffia (audiometrica)
In questa tecnologia la cuffia viene posta sopra gli inserti. Un microfono fuori dagli inserti ma dentro la cuffia ed un microfono tra inserto e timpano misurano simultaneamente il suono noto emesso dalla cuffia. La differenza tra i due livelli misurati dai microfoni indica se l’inserto è stato adeguatamente inserito. Questa è una valutazione oggettiva.

2. usando un generatore di suono tramite una cassa acustica
Questo metodo prevede di misurare simultaneamente il livello di pressione sonora
usando due microfoni. Invece che un suono un generato attraverso una cuffia è generato tramite una cassa acustica esterna. E’ una valutazione oggettiva


- Audiogramma con e senza gli inserti indossati:
La soglia di udibilità del lavoratore è valutata con e senza gli inserti. La differenza dei due audiogrammi indica l’abbattimento fornito dell’inserto. Metodo soggettivo in quanto dipende dalla risposta del soggetto analizzato.


- Bilanciamento dell’intensità sonora:
Al soggetto, che è esposto ad un suono di test, è chiesto di bilanciare l’intensità del un suono tra i due padiglioni auricolari. Il test è ripetuto senza gli inserti, con un solo padiglione occluso e infine con entrambi occlusi. I risultati del bilanciamento dell’intensità sonora indica se gli inserti sono indossati correttamente. E’ un metodo soggettivo.
02/02/2017 01:34 PM
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Messaggi in questa conversazione
Aggiornamento Norma UNI EN458:2016 - Guida alla scelta ed uso degli otoprotettori" - rarteconi - 02/02/2017 01:34 PM

Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa conversazione: 1 Ospite(i)