Community Sicurezza - La sicurezza si condivide in rete
Per avviare una nuova conversazione, clicca sulla categoria all'interno della sezione di interesse e successivamente scegli "Nuova Conversazione".
Altrimenti inserisci la tua nuova discussione nella categoria "Varie": penseremo poi noi ad inserirla nel Forum più appropriato.

Rispondi 
 
Valutazione conversazione:
  • 0 voti - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Individuazione vie di esodo
Autore Messaggio
cristiano_princi Offline
Member

Messaggi: 1
Registrato: Sep 2014
Messaggio: #2
RE: Individuazione vie di esodo
La responsabilità dell'individuazione degli apprestamenti e delle soluzioni tecniche adottate dal servizio di Prevenzione e Protezione, ivi compresa l'individuazione delle vie di esodo, è in prima istanza del Datore di Lavoro o del dirigente.
Infatti l'art. 18 del T.U. modificato dall'art. 13 del Decreto correttivo 106, specifica al comma h quanto segue:
adottare le misure per il controllo delle situazioni di rischio in caso di emergenza e dare istruzioni affinchè i lavoratori, in caso di pericolo grave, immediato ed inevitabile, abbandonino il posto di lavoro o la zona pericolosa.
Tale responsabilità, continua a permanere in capo al DL o al dirigente anche nel caso in cui l'attività sia sottoposta ai controlli dei Vigili del Fuoco cosi come previsto dal D.P.R. 151, poichè la responsabilità del professionista che redige la pratica non annulla o attenua la responsabilità del DL che ha l'obbligo di verificare le capacità del professionista.
18/01/2017 05:46 PM
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Messaggi in questa conversazione
RE: Individuazione vie di esodo - cristiano_princi - 18/01/2017 05:46 PM

Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa conversazione: 1 Ospite(i)