3M Community Sicurezza
Addestramento dei lavoratori - Versione stampabile

+- 3M Community Sicurezza (https://communitysicurezza.3mitalia.it/forum)
+-- Forum: Formazione (/forumdisplay.php?fid=42)
+--- Forum: Addestramento e Formazione (/forumdisplay.php?fid=43)
+--- Discussione: Addestramento dei lavoratori (/showthread.php?tid=29)

Pagine: 1 2


RE: Addestramento dei lavoratori - giancarlo_sala - 13/05/2011 08:51 PM

salve, la tua domanda non è molto specifica, bisognerebbe capire cosa intendi per addestramento, provo a darti una versione. Addestramento può essere inteso come affiancamento a lavoratori più esperti e/o preposti che facciano on the job formazione con verifica dell'apprendimento, in quel caso si può fare in azienda nel caso di introduzione di nuove attrezzature o cicli di lavoro. se invece ti riferisci all'addestramento a seguito di formazione specifica (gruisti e imbracatori, carrellisti, PES-PAv, ecc) in quel caso devi rivolgerti agli enti di formazione accreditati dalla conferenza stato-regioni con la compartecipazione degli enti bilaterali. Spero di averti dato qualche indicazione, se ti serve qualcosa di pioù specifico facci sapere.


addestramento in azienda - virginio_galimberti - 17/05/2011 01:15 PM

Carissima Monica

Mi scuso di rispondere solo ora ma, non avendo molta dimestichezza con i siti Internet dovuta alla età, ho preso testè visione del quesito.

La domanda è molto generica e, come qualcuno ha risposto, può avere diverse forme di soluzione.

E' addestramento (forse il migliore) anche l'affiancamento a personale capace già in servizio.

E' necessario fare una netta distinzione (se credo di interpretare lo spirito della domanda) tra l'addestramento reso "obbligatorio" dalla legislazione e l'altro, comunque necessario ma non imposto

Riferendomi a quello obbligatorio (essendo esperto in DPI mi riferisco a questo settore) i corsi di addestramento (DPI di 3^ categoria + udito) possono essere tenuti da persona o istituzione capace e competente che può essere identificata all'interno dell'azienda stessa (es. RSPP) ovvero ci si può avvalere di strutture esterne (mi risulta che ci siano parecchi fornitori "seri" di DPI in grado di soddisfare egregiamente questo aspetto)

Anche in questo caso però bisogna tenere conto che non tutto è fattibile in questo modo

L'addestramento all'uso dei dispositivi anticaduta, per esempio, può essere fatto nei termini sopra descritti ad esclusione di quelli destinati alla installazione di ponteggi ovvero per lavori su fune che devono essere tenuti da enti o organismi autorizzati.

Cordiali saluti

Virginio Galimberti


RE: Addestramento dei lavoratori - claudio_galbiati - 02/05/2012 03:05 PM

Mi piacerebbe riprendere la discussione su questo tema, perchè con "l'indigestione" della FORMAZIONE, a seguito dei recenti provvedimenti, mi capita che qualcuno la mischi con l'ADDESTRAMENTO così come definito dall,art.2 comma 2 cc) «addestramento»: complesso delle attività dirette a fare apprendere ai lavoratori l’uso corretto di attrezzature, macchine, impianti, sostanze, dispositivi, anche di protezione individuale, e le procedure di lavoro.
Mi sembra chiaro che NON si applichino i criteri della FORMAZIONE (es: numero massimo di partecipanti, e-learning, etc..), quali requisiti allora per l'ADDESTRAMENTO?


RE: Addestramento dei lavoratori - pau_castelli - 22/05/2012 07:25 AM

Noi facciamo addestramento interno per l'uso dei macchinari e delle attrezzature ad opera dei capi reparto ad ogni nuovo addetto alla mansione. Abbiamo i mansionari che esplichiamo e lasciamo a ciascun lavoratore addestrato. Per le funzioni di emergenza abbiamo mobilitato la croce rossa (primo soccorso) e un abilitato dai VVFF per il corso di gestione emergenza e incendio. Per il resto (=uso dei dpi per esempio) faccio io stessa mini corsi interni dividendo per mansione gli addetti a cadenza più o meno mensile.
Ciao