Community Sicurezza - La sicurezza si condivide in rete

Articoli e Approfondimenti

Raccolta di approfondimenti e commenti sui principali temi della Sicurezza sul Lavoro a cura del nostro pool di Esperti, del team 3M, e dei Partner della Community.

 Gli isocianati, sostanze di diffuso utilizzo in alcune branche dell’industria manifatturiera, possono
tuttora rappresentare un pericolo chimico di rilievo specie a causa dei gravi effetti acuti e cronici che
queste sostanze presentano.

di Giuseppina Paolantonio per Wolters Kluwer Italia


Leggi tutto ›

 L’esposizione a nanomateriali rappresenta un rischio che combina caratteristiche del rischio chimico
tradizionale con aspetti meno conosciuti legati alla particolare, e ancora non del tutto compresa,
dinamica di interazione di queste particelle con l’organismo umano. Un recente studio
commissionato dall’Osservatorio UE per i nanomateriali (EUON) ha riscontrato lacune nelle attuali
conoscenze sulla valutazione dei pericoli e dei rischi dei pigmenti nanometrici in circolazione sul
territorio UE.

di Giuseppina Paolantonio per Wolters Kluwer Italia


Leggi tutto ›

 Il rischio di caduta dall’alto, potenzialmente mortale, non è esclusivo
appannaggio dei lavori edili. Il contributo affronta il tema dell’addestramento
all’uso dei sistemi di ritenzione ed anticaduta.

di Alessandro Bordin per Wolters Kluwer Italia


Leggi tutto ›

 Importantissimo organo di senso, gli occhi vanno protetti nell’ambito lavorativo da un
insieme di rischi: proiezione di schegge, calore, radiazioni luminose, ecc. Nel contributo
si caratterizzano le tipologie di DPI dedicati alla protezione oculare e si mettono in luce
gli utilizzi in ambito produttivo.

di Alessandro Bordin per Wolters Kluwer Italia


Leggi tutto ›

 L’esposizione a rischi
chimici nel comparto pulizie
Dovrebbe risultare evidente che nel comparto delle pulizie professionali il rischio chimico sia ben
rappresentato; invece, a giudicare dalla qualità delle schede di sicurezza e dei documenti di
valutazione del rischio, sembra essere un rischio poco considerato.

di Giuseppina Paolantonio per Wolters Kluwer Italia


Leggi tutto ›

 Dopo aver preso in considerazione l’addestramento relativo all’uso degli
otoprotettori, affrontiamo il tema dell’impiego degli autorespiratori isolanti, che
sono necessari a proteggere o meglio isolare le vie aree in condizioni ambientali
pericolose per la vita umana, come possono essere gli ambienti confinati e
sospetti di inquinamento.

di Alessandro Bordin per Wolters Kluwer Italia


Leggi tutto ›