Community Sicurezza - La sicurezza si condivide in rete

Il Quotidiano della Sicurezza

CMR, aggiornato il REACh alle nuove classificazioni CLP

Il Regolamento (UE) 2017/1510 del 30 agosto 2017 della Commissione modifica il regolamento (CE) n. 1907/2006 REACh (concernente la registrazione, la valutazione, l'autorizzazione e la restrizione delle sostanze chimiche), per riflettere le nuove classificazioni delle sostanze come CMR a norma del regolamento (CE) n. 1272/2008.

Le appendici da 1 a 6 dell'allegato XVII (i punti 28, 29 e 30) del regolamento (CE) n. 1907/2006 elencano sostanze classificate come cancerogene, mutagene o tossiche per la riproduzione (CMR) di categoria 1 A o 1B, e di miscele contenenti tali sostanze in determinate concentrazioni la cui immissione sul mercato o uso per la vendita al pubblico sono vietati.

Le sostanze CMR sono classificate come tali dal regolamento (CE) n. 1272/2008 (allegato VI, parte 3), modificato dai regolamenti (UE) n. 605/2014, (UE) 2015/1221 e (UE) 2016/1179 della Commissione. Poiché tali classificazioni armonizzate possono essere applicate dagli operatori prima della data stabilita, la Commissione UE ritiene opportuno che essi possano applicare su base volontaria anche le disposizioni del regolamento (UE) 2017/1510 prima della data prevista.

L’entrata in vigore del regolamento (UE) 2017/1510 è prevista il 20 settembre 2017 (ventesimo giorno successivo alla pubblicazione GUUE), ma la sua applicazione è spostata al 1 marzo 2018 per i paragrafi 1, 2 e 3 dell'allegato in toto, e parzialmente per il paragrafo 4, lettera a), dell'allegato solo per le seguenti sostanze: bisfenolo A; [fenolo, dodecil-, ramificato]; [fenolo, 2-dodecil-, ramificato]; [fenolo, 3-dodecil-, ramificato]; [fenolo, 4-dodecil-, ramificato]; [fenolo, (tetrapropenil) derivati]; clorofacinone (ISO); coumatetralil (ISO); difenacum (ISO); flocoumafen (ISO); ottaborato di disodio anidro; ottaborato di disodio tetraidrato; bromadiolone (ISO); difetialone; [acido perfluorononan-1-oico, e i suoi sali di sodio e ammonio]; dicicloesilftalato e triflumizolo (ISO).

 
Per approfondire:

G. Paolantonio, Classificazione armonizzata: che cosa cambia col X aggiornamento

Link all’articolo

 


Regolamento (UE) 2017/1510 della Commissione del 30 agosto 2017 (GUUE 31 agosto 2017 L 224/110)


« Torna all'elenco completo