Community Sicurezza - La sicurezza si condivide in rete

Articoli e Approfondimenti

La qualità sensoriale nei processi di lavoro

Community_Sicurezza
Scritto da Community Sicurezza il 10/07/2017

 

LA QUALITA' SENSORIALE NEI PROCESSI DI LAVORO

 

Da disciplina volta essenzialmente all’analisi delle esigenze fisiche e fisiologiche dell’individuo, l’ergonomia si è progressivamente mossa nella direzione della componente più soggettiva dell’interazione sensoriale: la piacevolezza di un ambiente o di un oggetto è l’approccio attuale alla sua progettazione (o riprogettazione) e supera la concezione quasi meccanicistica dell’usabilità dello stesso intesa come funzionalità dell’uso e della prestazione. La valutazione della qualità sensoriale risulta così un elemento centrale rispetto all’adeguatezza di un ambiente di lavoro.


di Giuseppina Paolantonio per Wolters Kluwer Italia 

 

LA QUALITA' SENSORIALE NEI PROCESSI DI LAVORO

 

 

Da disciplina volta essenzialmente all’analisi delle esigenze fisiche e fisiologiche dell’individuo, l’ergonomia si è progressivamente mossa nella direzione della componente più soggettiva dell’interazione sensoriale: la piacevolezza di un ambiente o di un oggetto è l’approccio attuale alla sua progettazione (o riprogettazione) e supera la concezione quasi meccanicistica dell’usabilità dello stesso intesa come funzionalità dell’uso e della prestazione. La valutazione della qualità sensoriale risulta così un elemento centrale rispetto all’adeguatezza di un ambiente di lavoro.


di Giuseppina Paolantonio per Wolters Kluwer Italia


Commenti

Inserisci per primo/a un commento.
icona commenti 0 commenti

« Torna indietro